Menu
Facebook
Menu Articoli
La Terra verde

La Terra verde

La Terra verde
Com’è verde la mia Valle! In pochi giorni la Terra è asciugata è diventata in tempra, si può lavorarla senza fatica, mia mamma diceva sempre, aspetta che sia asciutta che: la terra bagnata dice “lasciami stare che sono malata” con le donne invece, la cosa è diversa, ma questo non l’ha detto la mamma Gina, l’ho imparato dopo. Ma a vedere quel verde gentile nella nostra Valle, è tenerezza gentile di Primavera, è una pratica antica del sovescio, l’erba verrà sovesciata sotto con l’aratro e porterà energia nuova e vitale. Arare la terra è il lavoro più bello del mondo, se si può arare con la terra asciutta, non è neanche un lavoro, è un divertimento e alla sera quando torni e guardi il lavoro fatto in un giorno, sei appagato e felice, come dopo aver fatto l’Amore e ti fermi dentro la donna che ami e gli fai le coccole, almeno per quanto mi riguarda e per chi come me non sa parlar d’Amore.
Rivedo le coppie di buoi, di cui dicevano i vecchi, al mattino partivano 32 coppie dal borgo antico per andare ad arare.
La terra appena arata ha un profumo delicato, il profumo del muschio come il fiore della vita, ti senti vivo a sentirlo, è l’essenza della vita.
Che meravigliosa storia è la vita.
Buona giornata di sole.
Pec

Pier Emilio Calliera