Menu
Facebook
Menu Articoli
Premio “Donne & Riso” 2015 – Edizione EXPO Milano – SAMANTHA CRISTOFORETTI

Premio “Donne & Riso” 2015 – Edizione EXPO Milano – SAMANTHA CRISTOFORETTI

Nell’eccezionale cornice di EXPO Milano 2015 è stato consegnato il premio Donne & Riso 2015 al Capitano dell’Aeronautica Militare, Samantha Cristoforetti.

Nel maggio 2009 Samantha Cristoforetti viene selezionata dall’Agenzia Spaziale Europea come astronauta; per la prima volta un’astronauta donna italiana ha partecipato ad una missione durata circa 7 mesi, dalla fine del 2014 all’11 giugno 2015. Durante la missione, con il resto dell’equipaggio, Samantha ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale a bordo del veicolo Sojuz.

Il Premio Donne & Riso 2015 è stato consegnato l’11 settembre nell’ambito della serata di gala promossa dalla Provincia di Vercelli e dalle Camere di Commercio di Vercelli e Biella; in collegamento via Skype Samantha ha ricevuto la Risottiera d’Argento, simbolo del premio istituito dalla nostra associazione.

Premio “DONNE & RISO” EDIZIONE EXPO MILANO 2015

a

SAMANTHA CRISTOFORETTI

“…quando sarò grande, vorrò fare una passeggiata tra le stelle…”

Questo era il pensiero fisso di una bambina speciale di nome Samantha Cristoforetti.
La sua grande tenacia, intelligenza e determinazione, le hanno permesso di realizzare il suo sogno e di diventare così la prima donna astronauta italiana.

Il suo cammino verso le stelle inizia nel 2001, quando dopo la laurea in ingegneria conseguita a Monaco di Baviera, frequenta master e studi in scuole di aeronautica in Francia e in Russia, ma anche presso l’Accademia di Pozzuoli dove presta servizio come “Class Leader” e viene premiata per il miglior raggiungimento accademico.
Dal 2005 in avanti il suo percorso è straordinario: diventa pilota di guerra e Capitano dell’Aeronautica Militare Italiana; i suoi addestramenti avvengono negli USA, in Russia, Canada e Giappone, ma la sua base è al Centro Astronautico Europeo (EAC) di Colonia in Germania.
Nel 2009 viene assunta dall’ESA (Ente Spaziale Europeo), completando così l’addestramento base degli astronauti.

Nel 2012 viene assegnata al progetto “FUTURA” e il 23 novembre 2014 dal Cosmodromo di Baikanur in Kazakistan, avviene il lancio della navicella spaziale Sojuz dove a bordo si trova anche Samantha; la permanenza di 200 giorni nello spazio le ha dato il record mondiale di permanenza di una donna nello spazio.
Durante il soggiorno tra le stelle, si è nutrita oltre che di insalata di sgombro (piatto preferito), anche di riso, tassativamente integrale termostabilizzato, ossia pastorizzato o sterilizzato in autoclave. E’ dunque grazie ad una donna così speciale che il nostro riso è arrivato davvero nel mondo degli astri.

Questo nostro premio speciale EXPO 2015 vuole essere quindi un riconoscimento per tutto ciò che Samantha ha fatto per il mondo della scienza, della ricerca e della tecnologia spaziale; un premio piccolo per una grande Donna al servizio dell’Umanità, che l’augurio che il suo viaggio tra le stelle continui a darle e a darci ancora tante emozioni.