Pages Menu
Categories Menu

Video recenti

Leggi tutto
  • Frutti Antichi Primavera – II ed. 7 – 8 maggio 2016
  • Il risotto del decennale 2004-2014
  • Alla scoperta del riso
  • Premio “Donne & Riso” 2013 – SONIA PERONACI

Articoli recenti


Frittatone di Riso

Quando avanzate del risotto potete utilizzarlo così:

mettete il risotto avanzato in una ciotola, unitevi 2-3 uova intere, due manciate di parmigiano, un po’ di pepe e mescolate.
Preparate una padella con 3 cucchiai di olio. Quando l’olio sarà ben caldo, versate il riso già preparato, livellatelo con un cucchiaio di legno e lasciatelo friggere a fuoco vivace.
Raggiunta la giusta consistenza girate la frittata aiutandovi con un coperchio e fatela friggere per alcuni minuti.

Ottima sia calda che fredda! Ideale per l’estate.


Gelato di riso, zenzero e menta con salsa di arancia

  • 100 g di riso Originario
  • 6 dl di latte
  • 200 ml di panna da cucina
  • 200 g di zucchero
  • 2 cucchiai di zenzero grattugiato
  • 1 stecca di vaniglia
  • 2/3 foglioline di menta
  • 1/2 vasetto di marmellata di arance
  • 3 cucchiai di cognac

Lessare il riso nel latte con la vaniglia, lo zenzero e le foglie di menta, in modo che durante la cottura assorba i profumi. Unire lo zucchero e la panna: frullare il tutto in modo da ottenere una crema.

Versare il composto in una gelatiera e procedere secondo le istruzioni per ottenere un gelato.

Per la salsa: scaldare la marmellata con il cognac in modo da ottenere un composto fluido. Volendo si possono prelevare da un’arancia delle sottili scorze, caramellarle e unirle alla salsa.

Servire il gelato con la salsa di arancia.


Gita al Parco della Burcina

Anche quando non lavoriamo…scegliamo con attenzione come trascorrere il nostro tempo insieme!
Gita “fuori porta” per l’Associazione Donne & Riso Vercelli alla Riserva naturale speciale Parco della Burcina “Felice Piacenza”.

Il parco è un’area boschiva protetta di circa 57 ettari che si trova a 829 m di altitudine; prima Giovanni Piacenza, imprenditore laniero, e poi il figlio Felice (a cui è intitolato il parco) decisero di creare un giardino paesistico, come già era in uso in Inghilterra; nei decenni sono state messe a dimora moltissime piante e realizzate le infrastrutture per rendere sempre più piacevole il percorso al visitatore.
Nel 1980 con legge della Regione Piemonte è stata istituita la Riserva speciale naturale del Parco Burcina “Felice Piacenza”, sul territorio dei comuni di Biella e Pollone.

La passeggiata è un tuffo nei colori e nelle forme: un compendio di botanica si apre ai nostri occhi e si susseguono le querce, i faggi, le ortensie (che fra qualche mese saranno al massimo del loro splendore), le sequoie e naturalmente gli immancabili rododendri che all’interno del Parco della Burcina hanno trovato il loro habitat naturale.

Rinfrancato l’occhio…abbiamo concluso la passeggiata nella Trattoria Parco Burcina.
Bellissima giornata! Grazie a tutte!

Pagina 1 di 912345...Ultima »