Menu
Menu Articoli

Articoli recenti

Auguri di Buona Pasqua!

Carissime socie e simpatizzanti della nostra associazione, è trascorso poco più di un anno dall’inizio della pandemia che ha  cambiato le nostre vite. Il distanziamento forzato, l’allontanamento  fisico, l’annullamento di conviviali e di iniziative, insomma una realtà lontana, alla quale non eravamo certamente abituati, ma che abbiamo dovuto accettare per la tutela nostra e dei nostri cari.

Ora speriamo nei vaccini, nella ricerca inarrestabile della scienza  e nell’arrivo della stagione calda.

Far riprendere la vita dell’Associazione, sarà la cosa più urgente.

Nell’attesa e nella speranza che presto si possa tornare ad una “normalità” più accettabile, vi chiedo di resistere e tenere alto il morale, continuiamo a rispettare quanto ci viene chiesto…anche se faticosamente.

Tra pochi giorni festeggeremo la Santa Pasqua. Vi auguro di cuore una buona festa di Resurrezione senza dimenticare il Sacrificio che Cristo ha vissuto per la nostra salvezza.

A 700 anni esatti dalla morte di Dante  Alighieri, “rubo” le parole dell’ultimo verso dell’Inferno della sua  Divina Commedia: “E quindi uscimmo a riveder le stelle!”

Vi abbraccio ed ora più che mai vi dico: arrivederci a presto!
Natalia Bobba

Buone feste!

Vogliamo porgere un caro augurio di buone feste a tutti gli amici di Donne & Riso.
Quest’anno abbiamo purtroppo dovuto rimandare tanti dei nostri impegni che ci piace condividere con voi, sui social, sul nostro sito, ma soprattutto dal vivo.
Stiamo organizzando i prossimi incontri e non appena sarà possibile vi renderemo partecipi di tutto.
Nel frattempo auguri a tutti voi e alle vostre famiglie: salute e serenità, per riscoprire ancora una volta i valori fondamentali che ci uniscono sempre.
Auguri!

Grazie Cavaliere Carlo Olmo, grazie Lupo Bianco

Vogliamo rendere partecipi tutte le socie e tutti i nostri sostenitori del messaggio che ci ha inviato l’Avvocato Carlo Olmo.

Nei giorni della pandemia avevamo scelto di destinare la nostra raccolta di fondi all’attività “incommensurabile”di volontariato organizzata sul territorio dal nostro concittadino vercellese Carlo Olmo. La sua figura era già nota per il suo impegno in Italia e all’estero a sostegno dei meno fortunati.
Con l’inizio del periodo di confinamento, in un periodo in cui non si trovavano più dispositivi di protezione, nelle nostre case tutti noi abbiamo ricevuto le mascherine donate da Carlo Olmo. E così chi ancora non lo conosceva ha avuto modo di scoprire la grandezza di Carlo. Da questo momento non si è più fermato: dalle donazioni personali alle raccolte fondi per sostenere la popolazione e il personale medico-sanitario dell’Ospedale di Vercelli. E poi non ci sono stati più i confini e il suo aiuto ha raggiunto i paesi della provincia, della regione e anche le zone lombarde colpite per prime dal Covid-19.

Non sorprende che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella abbia insignito Carlo Olmo del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, insieme alle tante donne e uomini che si sono spesi nel contrastare il virus e per aiutare chi si trova in difficoltà.

Siamo orgogliose di aver contribuito al grande impegno di Carlo Olmo e di tutti i volontari che lo supportano.

Non smetteremo mai di ringraziarti per l’impegno e per l’esempio.

Grazie Cavaliere, grazie Lupo Bianco

 

Messaggio di Carlo Olmo